Navigazione nelle aree marine protette: piovono sanzioni in Cilento

L’Ente Parco ha disposto il pagamento di sanzioni pecuniarie perdiportisti che la scorsa estate si sono resi responsabili di comportamenti illeciti

Piovono multe a Vallo della Lucania, per chi trasgredisce le regole di navigazione nelle aree marine protette di Santa Maria di Castellabate e di Costa degli Infreschi e della Masseta. L’Ente Parco, infatti, ha disposto il pagamento di sanzioni pecuniarie perdiportisti che la scorsa estate si sono resi responsabili di comportamenti illeciti.

Le sanzioni

Nei guai, chi ha trasgredito il divieto di transito a motore nelle aree marine protette o ancoraggio: dodici le ordinanze firmate nei giorni scorsi, per circa seimila euro. La navigazione ella zona “A” di riserva integrale delle aree marine protette è vietata dai regolamenti e, va ricordato, le limitazioni sono previste anche per l’ancoraggio. Gli illeciti sono stati contestati dalla Guardia Costiera di Agropoli e Marina di Camerota.
 

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Metrò del mare in Cilento: tutti gli orari

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

I più letti della settimana

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

  • "Nero di m...." rissa su Corso Garibaldi a Salerno: arrivano i carabinieri

  • Choc a Sanza, mucche e vitelli trovati morti insanguinati in una strada

  • Curiosità a Salerno, tifosi della Salernitana pescano un grosso calamaro

Torna su
SalernoToday è in caricamento