Sarno, anziana aggredita dai topi tra i rifiuti, salvata dall'inferno: la storia

Una ottantenne viveva sola in una catapecchia. I vigili del fuoco l'hanno ritrovata disidratata con piaghe su tutto il corpe e gravi infezioni. Sul posto anche la polizia

Anziana sepolta in casa sotto un cumulo di immondizia e circondata da topi, salvata in extremis. Abbandonata a se stessa, la ottantenne, Michela Odierna, è stata ritrovata nella sua abitazione, un vecchio rudere in via provinciale Amendola, a Sarno, nascosta tra rifiuti di ogni tipo ed intorno vi erano ratti e parassiti in quantità. Lo racconta il quotidiano Il Mattino oggi in edicola. Scheletrica, con piaghe su tutto il corpo, pus misto a sangue sulle ginocchia e sulla schiena, disidratata. A far scattare l'allarme il fatto che l'anziana non ritirasse da almeno tre giorni il cibo che un familiare le metteva fuori la porta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Nocera Inferiore allertati da una telefonata degli operatori del 118, che, una volta entrati dentro l'abitazione, si sono ritrovati davanti agli occhi una scena raccapricciante. A coordinare l'operazione anche la polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Coronavirus, nuovi 10 contagi in Campania: il bollettino

  • Tutti a mare a Salerno: nessuno rinuncia ai tuffi, traffico in Costiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento