Sarno, minaccia di morte un uomo con la pistola: ora rischia il processo

A chiedere il giudizio è la procura di Nocera Inferiore, a seguito delle indagini condotte dalla polizia del commissariato locale, dal 3 maggio 2015 in poi

Rischia il processo un 53enne di Sarno, accusato di porto d'arma in luogo pubblico e stalking. A chiedere il giudizio è la procura di Nocera Inferiore, a seguito delle indagini condotte dalla polizia del commissariato locale, dal 3 maggio 2015 in poi. L'indagato avrebbe incrociato una seconda persona, minacciandolo seriamente di morte: "Ti devo sparare, ho già provveduto a mandare sotto casa due amici che ti attendono per fartela pagare". 

Le accuse

Le parole, così come riportate nel capo d'imputazione, furono rivolte al "rivale", secondo quanto ricostruito dagli inquirenti. Con se, l'uomo aveva anche una pistola, a tamburo di tipo SW, adoperata per l'episodio e divenuta ora elemento chiave dell'intero procedimento. Secondo i due capi d'accusa, l'uomo avrebbe voluto risolvere quella questione con l'altra persona, ricollegata a dei precedenti tra i due, ma con minacce esplicite di morte, aggravate dall'uso di un'arma. E con l'aiuto di altri due, circostanza questa rimasta sullo sfondo del procedimento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un salernitano in Cina: la testimonianza di Francesco Musto

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Caso sospetto di Coronavirus a Salerno: oggi l'esito dei test, l'ira del web per "l'imprudenza"

  • Lutto a Castellabate, muore il maresciallo dei vigili Vincenzo Cilento

  • Coronavirus, primo caso sospetto a Salerno: paziente trasferito al Cotugno

  • Coronavirus, due ragazze cilentane in quarantena

Torna su
SalernoToday è in caricamento