Si passavano il badge per assentarsi da lavoro, tra i 5 indagati anche uno scafatese

L'operazione è stata condotta dai carabinieri di Torre del Greco, nei confronti di soggetti originari di San Sebastiano al Vesuvio, San Giorgio a Cremano, Massa di Somma e Scafati

Si passavano il badge, scatta il divieto dimora per 5 lavoratori socialmente utili nel napoletano. Non svolgevano la loro attivita', in alcuni casi anche parzialmente. L'operazione è stata condotta dai carabinieri di Torre del Greco, nei confronti di soggetti originari di San Sebastiano al Vesuvio, San Giorgio a Cremano, Massa di Somma e Scafati. 

L'indagine

I militari hanno notificato 5 divieti di dimora nel comune di San Sebastiano al Vesuvio emessi dal gip del Tribunale di Nola, su richiesta della locale Procura, nei confronti di altrettanti indagati accusati di false attestazioni o certificazioni in concorso e truffa in concorso. L'indagine ha evidenziato in 14 circostanze diverse verificatesi nel giugno 2018, dove 5 lavoratori socialmente utili alle dipendenze del Comune di San Sebastiano al Vesuvio ed assegnati al servizio Ecologia, avevano attestato falsamente la loro presenza in servizio. Ognuno, a turno - secondo indagini faceva risultare l'inizio e la fine del servizio degli altri indagati passando il loro badge in entrata ed in uscita e favorendoli mentre non svolgevano la loro attivita' o lo facevano solo parzialmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento