Scafati, perseguitava il suo ex datore di lavoro: 40enne a processo

L’uomo è finito nei guai perché avrebbe minacciato di morte, perseguitato e tentato di estorce denaro ad un imprenditore della zona e ai suoi familiari

Dovrà difendersi in un processo il 40enne di Pompei, residente a Scafati, accusato di minacce ed estorsione dalla Procura di Nocera Inferiore che ne ha chiesto il giudizio immediato.

Le accuse

L’uomo, M.S le sue iniziali, è finito nei guai perché avrebbe minacciato di morte, perseguitato e tentato di estorce denaro al suo ex datore di lavoro. Per questo il Gip del tribunale nocerino gli ha imposto il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, titolare di un’azienda di Scafati, e dai suoi familiari. In un’occasione, pur di ottenere la somma di 9 mila euro, oltre alla minaccia di morte, arrivò a dire all’imprenditore che, se non avesse ottenuto il denaro richiesto, avrebbe fatto una notte di sesso con sua figlia. L’uomo, spaventato, sporse denuncia ai carabinieri che aprirono subito l’indagine.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Vessicchio, De Luca: "E' un buzzurro, un consumatore abusivo di ossigeno"

  • Cronaca

    Terrore a Battipaglia, rapina armata in banca: bottino di 5 mila euro

  • Cronaca

    Cade dal balcone di casa sua: soccorso un 32enne ad Atena Lucana

  • Meteo

    Vento e mare agitato: scatta l'allerta meteo in Campania, le previsioni

I più letti della settimana

  • Nocera Superiore, si schiantò con la moto: muore 22enne

  • Fiumi di visitatori, Salerno paralizzata dal traffico: Tangenziale e autostrade in tilt

  • Travolto da un'auto mentre cammina tra Battipaglia e Eboli: morto 53enne

  • "Miracolo" a Sicignano degli Alburni, dalle fiamme appare San Vincenzo

  • Il lungomare diventa il paradiso dei golosi: torna la Festa del Cioccolato Artigianale, gli ospiti

Torna su
SalernoToday è in caricamento