Appartamenti, garage e auto, sequestrato il "tesoro" di uno scafatese in Albania

Un patrimonio di circa 750 mila euro è stato sequestrato in Albania a F.M. , condannato in Italia a 12 anni e 6 mesi di reclusione, perché ritenuto il mandante del delitto di Salvatore Ridosso, nel 2002

Un patrimonio di circa 750 mila euro è stato sequestrato in Albania a F.M. , condannato in Italia a 12 anni e 6 mesi di reclusione, perché ritenuto il mandante del delitto di Salvatore Ridosso, nel 2002, a Scafati, per una serie di attriti tra due famiglie nel settore degli affari. La condanna è stata confermata di recente in Corte di Cassazione. In Albania, l'uomo risultava residente a Durazzo e lavorava tramite tre società operanti nel settore dell’odontotecnica. Le autorità albanesi hanno eseguito un sequestro preventivo di 5 appartamenti a lui intestati, con una superficie totale di 413 metri quadri, a 13 garage, con una superficie di 622 metri quadri, a una autovettura di 40 mila euro e a 10 mila euro trovati nei suoi conti bancari

Il personaggio

Il 56enne aveva ottenuto un permesso di soggiorno, per poi avviare attività commerciali di vario tipo. Come in quelli per una società che commercializza medicinali e attrezzature dentali a Tirana, con una sua partecipazione del 50%, oltre all'apertura di un laboratorio odontotecnico per il 30% di quote. L'uomo si trova attualmente detenuto nel reparto ospedaliero di Fuorni. In primo grado, con il rito abbreviato, era stato condannato a 14 anni di carcere, poi arrivò lo sconto in secondo grado. L'omicidio di Salvatore Ridosso diede il via alla guerra di camorra a Scafati. Quel delitto - secondo la testimonianza del collaboratore di giustizia Romolo Ridosso - scaturì dalla gestione dei videopoker e alcune forniture mediche, con un disguido tra soci pagato poi con la vita. Nell'omicidio, F.M. avrebbe svolto il ruolo di mandante. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • "Ecco perchè picchiavo mia moglie": il racconto-choc di un salernitano alla Rai

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento