Scambio di cartelle al Ruggi: paziente in sala operatoria per errore

Una donna, ricoverata presso la Torre Cardiologica, stava per essere operata al posto di un'altra paziente per un caso di omonimia. Ad accorgersi in tempo dell'errore è stato l'anestesista

Una disattenzione, che poteva avere conseguenze davvero imprevedibili, quella che ieri mattina è stata compiuta, involontariamente, dal personale sanitario dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. E, in particolare, della Torre Cardiologica, dove - riporta Il Mattino - per un errore di omonimia una donna stava per essere operata al posto di un’altra paziente ricoverata nella stessa struttura ma al piano di sotto. Ad accorgersi che la data di nascita sulla cartella clinica della paziente non combaciava con quella della donna che stava per sottoporsi all’intervento chirurgico è stato l’anestesista che, in pochi secondi, fortunatamente, è riuscito a fermare l’intervento. Una vicenda paradossale che poteva trasformarsi in un nuovo caso di malasanità in una struttura, quella della Torre Cardiologica, che rappresenta da anni ormai una vera eccellenza per l’azienda ospedaliera e universitaria di Salerno.

La precisazione di Cantone

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Spari nella notte dell'Immacolata a Matierno: gambizzato un 22enne

    • Cronaca

      Elezioni studentesche al Conservatorio "Martucci": è polemica sulla regolarità del voto

    • Incidenti stradali

      Auto sbanda e finisce in un canale a Capaccio, 4 feriti: uno è grave

    • Cronaca

      Eboli, Placido e Agliardi illuminano l'albero e le luci di Natale

    I più letti della settimana

    • Le Cotoniere: è già boom di visite al primo giorno d'apertura del centro commerciale

    • Inaugurate "Le Cotoniere" di Salerno: presenti De Luca, Lettieri e l'attrice Serena Autieri

    • Tensione nel salernitano: avvertite nella notte due scosse di terremoto

    • Code di acquirenti al centro Le Cotoniere, malore per una donna

    • Giffoni, muore a 30 anni: nessuno reclama la sua salma

    • Pagani, entra nel seggio e poi cancella il voto con la matita: è caos

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento