Cstp, protesta dipendenti: mezzi fermi nei depositi

I dipendenti protestano contro la messa in mobilità da parte dell'azienda. Disagi per utenti e viaggiatori, che dovranno fare i conti nuovamente con la mancanza di mezzi

Immagine di repertorio

Cstp, ancora proteste e disagi per gli utenti: in seguito alla messa in mobilità dei dipendenti del consorzio, avvenuta nei giorni scorsi, i dipendenti dell'azienda di trasporti hanno deciso di cessare qualunque forma di collaborazione. Potrebbero quindi circolare pochi autobus o addirittura nessuno. Acque quindi nuovamente agitate e disagi per utenti e viaggiatori del trasporto pubblico.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • ci risiamo!!!! amaramente ma ci risiamo!! ho già espresso il mio parere sulla vicenda cstp, ma ora mi chiedo: ma le istituzioni, quelle di garanzia di uno stato (tipo la prefettura) dove sono?? esiste uno stato? un governo? o siamo una repubblica delle banane? la prefettura facesse il suo dovere e sarebbe anche ora di capire che il buonismo non serve a nulla. bisogna far sentire la presenza dello stato!!! svegliatevi!!!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Si spacciano per carabinieri e rubano in una casa ad Eboli: picchiati padre e figlio

  • Cronaca

    Tenta di uccidere la ex con un filo elettrico: dietro il gesto una storia di gelosia

  • Cronaca

    Presenze alberghiere, Salerno nei primi 40 posti della classifica

  • Cronaca

    Uomo preso a calci in faccia in un bar di Roccadaspide: si indaga

I più letti della settimana

  • Lite sul Corso di Salerno, malore per una ragazzina

  • Mamma e figlia picchiate sul lungomare di Salerno, lo zio rivela: "Aggredite da bulli"

  • Rapina in una casa a Capaccio, neonato in ostaggio. I ladri al padre: "Dacci soldi o gli tagliamo la testa"

  • Invasione di ratti in via Vinciprova: venerdì sera da dimenticare per passanti e turisti

  • Balkan Express punta sull'aeroporto di Salerno: ecco le nuove destinazioni

  • Madre e figlia aggredite sul lungomare, il post choc dei bulli: "Siamo famosi"

Torna su
SalernoToday è in caricamento