Scipparono l'orologio ad Elio Rainone a Salerno: due arresti

A distanza di tre mesi i carabinieri sono riusciti a identificare ed ammanettare due napoletani che derubarono il noto imprenditore mentre stava rientrando a casa in auto

A distanza di più di tre mesi (era il 3 aprile) dal furto ai danni dell’imprenditore Elio Rainone, i carabinieri di Salerno insieme ai militari dell’Arma di Fuorigrotta sono riusciti ad identificare ed arrestare i due uomini, C.G di 25 anni e I.E. di 35 anni, che riuscirono a derubarlo in pieno centro a Salerno.

La dinamica

Rainone stava rientrando a casa, nel palazzo storico delle Poste, quando, improvvisamente, mentre attendeva che il cancello si aprisse, una moto si è avvicinata al portone d’ingresso. A quel punto i due uomini, con il volto coperto da caschi, si sono avvicinati alla sua vettura. Uno di loro, in particolare, si è avvicinato per strappargli con violenza l’orologio di valore che aveva al polso. Poi è risalito sulla moto e insieme al complice fuggirono via. Questa mattina, dopo le formalità di rito, i due napoletani sono stati condotti presso le rispettive abitazioni per essere sottoposti agli arresti domiciliari

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Deve rinnovare la carta d'identità: l'ufficio che dovrebbe essere aperto è chiuso, la denuncia di una lettrice

  • Mare sporco a Salerno: denunce e proteste dei cittadini

I più letti della settimana

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Lutto a Salerno, morto il medico-pediatra Luca Budetta

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Colto da malore appena arriva in azienda: morto 49enne ad Atena Lucana

  • Diagnosticato il linfoma di hodgkin all'arcivescovo emerito Moretti: "Mi sento in un mare di preghiere"

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

Torna su
SalernoToday è in caricamento