Nuova scossa di terremoto nel Vallo di Diano: epicentro a Casalbuono

Il movimento tellurico è stato registrato, alle 5.01, nella zona sud della provincia di Salerno ad una profondità di dieci chilometri. Non risultano danni a persone o cose

Torna a tremare la provincia di Salerno. Alle prime luci dell’alba, precisamente alle 5.01, è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 2.1 nella zona del Vallo di Diano. Il sisma – secondo i dati dell’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – è stato localizzato nel comune di Casalbuono ad una profondità di dieci chilometri. Vista la lieve entità del movimento tellurico non si registrano danni a persone o cose.

Lo scorso 27 ottobre un’altra scossa di terremoto, ma di magnitudo 3.8 e con epicentro a Padula, spaventò gli abitanti di Padula e di tutti i comuni limitrofi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Si lancia dal quinto piano dell'ospedale: muore paziente ad Eboli

  • Cronaca

    Dispositivi medici, blitz dei Nas in depositi farmaceutici a Salerno: sequestro per 6mila euro

  • Cronaca

    Minacciata di morte e picchiata per avere cibo e denaro: 44enne di Cava allontanato dalla Campania

  • Cronaca

    Droga venduta a minorenni a Mariconda, pusher incastrato dal cane "Kira"

I più letti della settimana

  • Nocera Superiore, si schiantò con la moto: muore 22enne

  • Fiumi di visitatori, Salerno paralizzata dal traffico: Tangenziale e autostrade in tilt

  • Braccianti ridotti in schiavitù: arrestato Pasquale Infante di Eboli

  • Travolto da un'auto mentre cammina tra Battipaglia e Eboli: morto 53enne

  • Terremoto nel mare del Cilento: tensione tra i residenti

Torna su
SalernoToday è in caricamento