Nuova scossa di terremoto nel Vallo di Diano: epicentro a Casalbuono

Il movimento tellurico è stato registrato, alle 5.01, nella zona sud della provincia di Salerno ad una profondità di dieci chilometri. Non risultano danni a persone o cose

Torna a tremare la provincia di Salerno. Alle prime luci dell’alba, precisamente alle 5.01, è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 2.1 nella zona del Vallo di Diano. Il sisma – secondo i dati dell’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – è stato localizzato nel comune di Casalbuono ad una profondità di dieci chilometri. Vista la lieve entità del movimento tellurico non si registrano danni a persone o cose.

Lo scorso 27 ottobre un’altra scossa di terremoto, ma di magnitudo 3.8 e con epicentro a Padula, spaventò gli abitanti di Padula e di tutti i comuni limitrofi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dipendenti minacciati sotto estorsione, arrestato ex colonnello di Nocera

  • Cronaca

    Omicidio Tura De Marco, la decisione dei giudici: 16 anni di carcere a Luca Gentile

  • Politica

    Segreteria Pd, Martina primo nei circoli a Salerno: Zingaretti vince a Cava e nel Cilento

  • Cronaca

    Allerta meteo: ecco il nuovo bollettino della Protezione Civile

I più letti della settimana

  • Dipendenti minacciati sotto estorsione, arrestato ex colonnello di Nocera

  • Nocera Inferiore, Corona non si presenta al ristorante: scatta la segnalazione

  • Nocera Superiore, va in ospedale e scopre che il suo feto è morto: scatta la denuncia

  • Sorpresa nel Parco Nazionale del Cilento: su un albero spunta lo scoiattolo bianco

  • "Ladri bulgari a Scafati", il raid di fuoco ordinato dal clan per proteggere le famiglie

  • Incidente a Casal Velino, auto contro muro: muore una 21enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento