Nuova scossa di terremoto nel Vallo di Diano: epicentro a Casalbuono

Il movimento tellurico è stato registrato, alle 5.01, nella zona sud della provincia di Salerno ad una profondità di dieci chilometri. Non risultano danni a persone o cose

Torna a tremare la provincia di Salerno. Alle prime luci dell’alba, precisamente alle 5.01, è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 2.1 nella zona del Vallo di Diano. Il sisma – secondo i dati dell’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – è stato localizzato nel comune di Casalbuono ad una profondità di dieci chilometri. Vista la lieve entità del movimento tellurico non si registrano danni a persone o cose.

Lo scorso 27 ottobre un’altra scossa di terremoto, ma di magnitudo 3.8 e con epicentro a Padula, spaventò gli abitanti di Padula e di tutti i comuni limitrofi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esplode una bombola in galleria sulla linea Napoli-Salerno: 5 operai feriti

  • Cronaca

    Capodanno a Salerno, arrivà Max Gazzè: la Capotondi accende l'albero

  • Cronaca

    Traffico di cocaina tra Napoli e Vallo della Lucania: arrestati 2 operai

  • Politica

    Lite Natella-Ventura sui mercatini di Natale: urla e tensione al Comune di Salerno

I più letti della settimana

  • Si spaccia per uno zio e prova a portar via una studentessa: paura a Nocera

  • Blitz dei Nas nella movida, sequestrato anche il "Modo"

  • Un tatuaggio non pagato dietro l'accoltellamento consumato a Pagani

  • Lutto ad Angri e Tramonti, addio alla barista-pasticcera Rita Russo

  • Dramma a Salerno, donna precipita dal terzo piano: è grave

  • Salerno, mamma picchia l'insegnante della figlia: "Le ha messo le mani addosso"

Torna su
SalernoToday è in caricamento