Trema il Vallo di Diano, scossa di magnitudo 3.8: gente in strada

Il movimento tellurico si è verificato, la scorsa notte, con epicentro nel comune di Padula ed è stato avvertito in gran parte della zona sud della provincia di Salerno

Momenti di tensione, la scorsa notte, alle ore 00.38, in provincia di Salerno, dov’è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 3.8 ad una profondità di 11 chilometri. L’epicentro è stato il comune di Padula.

La tensione

Il movimento tellurico è stato localizzato dalla Sala Sismica Ingv di Roma ed  è stata avvertita dagli abitanti del Vallo di Diano, dell’Alto Sele-Tanagro e del Golfo di Policastro. Panico, in particolare, nei comuni di Auletta, Teggiano e Padula. Numerose le telefonate ai vigili del fuoco e alle forze dell’ordine, che hanno subito avviato i controlli. In molti si sono riversati in strada in pigiama e hanno passato la notte in auto.  Non risultano danni a persone o cose.

Chiuse le scuole

La tesi di Ortolani

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    De Luca torna sceriffo: ferma e fa identificare uno straniero in un supermercato

  • Cronaca

    Spacciano eroina e cocaina in pieno centro: arrestati dai Nibbio a Salerno

  • Cronaca

    Salerno festeggia il suo Santo Patrono Matteo, tra consensi e critiche: divisi i salernitani

  • Cronaca

    Buonabitacolo, "Erbacce sulla rotatoria? Risolvono le capre": l'iniziativa del sindaco

I più letti della settimana

  • Paura ad Atena Lucana, avvistato un orso nel centro cittadino

  • Ricevimento di nozze a Paestum: quaranta invitati intossicati

  • Incidente a Salerno, auto finisce dentro un negozio di alimentari

  • Centro Commerciale La Fabbrica: taglio del nastro per il Blu Park Salerno

  • "Tu sei l'amante di mia moglie, ti uccido!": invalido al 100% picchiato a Torrione

  • Tutto pronto per la festa di San Matteo: processione, fuochi e odore di milza

Torna su
SalernoToday è in caricamento