Scossa di terremoto in mare tra Campania e Calabria: nessun danno

Il movimento tellurico si è verificato di fronte alle coste di Capo Palinuro e Scalea, a pochi chilometri dalla zona dove si trova il vulcano sommerso Marsili

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 si è registrato la scorsa notte, ad una profondità di 249km, nel Mar Tirreno. E, precisamente, tra la Campania e la Calabria, di fronte alle coste di Capo Palinuro e Scalea. Il movimento tellurico si è verificato a pochi chilometri dalla zona dove si trova il vulcano sommerso Marsili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento