Scossa di terremoto in mare tra Campania e Calabria: nessun danno

Il movimento tellurico si è verificato di fronte alle coste di Capo Palinuro e Scalea, a pochi chilometri dalla zona dove si trova il vulcano sommerso Marsili

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 si è registrato la scorsa notte, ad una profondità di 249km, nel Mar Tirreno. E, precisamente, tra la Campania e la Calabria, di fronte alle coste di Capo Palinuro e Scalea. Il movimento tellurico si è verificato a pochi chilometri dalla zona dove si trova il vulcano sommerso Marsili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento