Scossa di terremoto tra Campania e Basilicata: avvertita anche in provincia di Salerno

Il movimento tellurico è stato registrato alle 00.46 della scorsa notte. Non si registrano danni a persone o cose

Momenti  di tensione, alle 00.46 della scorsa notte, tra Campania e Basilicata, dove i sismologi hanno registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.6. L’epicentro è stato localizzato a Sant’Angelo Le Fratte (Pz).

I comuni

Il movimento tellurico è stato avvertito, seppur lievemente, anche in provincia di Salerno. E precisamente nei comuni di Polla, Atena Lucana, Sant’Arsenio, Pertosa, Caggiano, San Pietro al Tanagro, Salvitelle, Auletta, Sala Consilina, San Rufo, Romagnano al Monte, Ricigliano, Teggiano e Petina, distanti meno di 20 chilometri dall’epicentro localizzato dall’Istituto di Geofisica e Vulcanologia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Concisi e efficaci.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pontecagnano, 55enne colpito da infarto mentre è in spiaggia: salvato

  • Incidenti stradali

    Dramma a Pagani, uomo travolto e ucciso da un'auto

  • Cronaca

    Direzione Investigativa Antimafia: ecco la mappa della criminalità nel salernitano

  • Cronaca

    Vittima dello sbarco "dimenticata": celebrati, a 22 mesi dalla morte, i funerali di "Federica"

I più letti della settimana

  • Incidente sulla litoranea a Pontecagnano, auto contro moto: muore cuoco 35enne

  • Dramma a Nocera Inferiore, bartender di 25 anni stroncato da malore

  • Animali tenuti in cattività: denunce e sequestri in un negozio a Salerno

  • Tragedia a Palinuro, 19enne muore annegato in mare

  • Lutto a Salerno, addio al chirurgo Luciano Muoio

  • Incidente a Scafati, moto contro auto: muore 19enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento