Scossa di terremoto tra Campania e Basilicata: avvertita anche in provincia di Salerno

Il movimento tellurico è stato registrato alle 00.46 della scorsa notte. Non si registrano danni a persone o cose

Momenti  di tensione, alle 00.46 della scorsa notte, tra Campania e Basilicata, dove i sismologi hanno registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.6. L’epicentro è stato localizzato a Sant’Angelo Le Fratte (Pz).

I comuni

Il movimento tellurico è stato avvertito, seppur lievemente, anche in provincia di Salerno. E precisamente nei comuni di Polla, Atena Lucana, Sant’Arsenio, Pertosa, Caggiano, San Pietro al Tanagro, Salvitelle, Auletta, Sala Consilina, San Rufo, Romagnano al Monte, Ricigliano, Teggiano e Petina, distanti meno di 20 chilometri dall’epicentro localizzato dall’Istituto di Geofisica e Vulcanologia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Concisi e efficaci.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    De Luca torna sceriffo: ferma e fa identificare uno straniero in un supermercato

  • Cronaca

    Spacciano eroina e cocaina in pieno centro: arrestati dai Nibbio a Salerno

  • Cronaca

    Salerno festeggia il suo Santo Patrono Matteo, tra consensi e critiche: divisi i salernitani

  • Cronaca

    Buonabitacolo, "Erbacce sulla rotatoria? Risolvono le capre": l'iniziativa del sindaco

I più letti della settimana

  • Paura ad Atena Lucana, avvistato un orso nel centro cittadino

  • Ricevimento di nozze a Paestum: quaranta invitati intossicati

  • Incidente a Salerno, auto finisce dentro un negozio di alimentari

  • Centro Commerciale La Fabbrica: taglio del nastro per il Blu Park Salerno

  • "Tu sei l'amante di mia moglie, ti uccido!": invalido al 100% picchiato a Torrione

  • Tutto pronto per la festa di San Matteo: processione, fuochi e odore di milza

Torna su
SalernoToday è in caricamento