Scossa di terremoto tra Campania e Basilicata: avvertita anche in provincia di Salerno

Il movimento tellurico è stato registrato alle 00.46 della scorsa notte. Non si registrano danni a persone o cose

Momenti  di tensione, alle 00.46 della scorsa notte, tra Campania e Basilicata, dove i sismologi hanno registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.6. L’epicentro è stato localizzato a Sant’Angelo Le Fratte (Pz).

I comuni

Il movimento tellurico è stato avvertito, seppur lievemente, anche in provincia di Salerno. E precisamente nei comuni di Polla, Atena Lucana, Sant’Arsenio, Pertosa, Caggiano, San Pietro al Tanagro, Salvitelle, Auletta, Sala Consilina, San Rufo, Romagnano al Monte, Ricigliano, Teggiano e Petina, distanti meno di 20 chilometri dall’epicentro localizzato dall’Istituto di Geofisica e Vulcanologia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Concisi e efficaci.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dipendenti minacciati sotto estorsione, arrestato ex colonnello di Nocera

  • Cronaca

    Omicidio Tura De Marco, la decisione dei giudici: 16 anni di carcere a Luca Gentile

  • Politica

    Segreteria Pd, Martina primo nei circoli a Salerno: Zingaretti vince a Cava e nel Cilento

  • Cronaca

    Allerta meteo: ecco il nuovo bollettino della Protezione Civile

I più letti della settimana

  • Dipendenti minacciati sotto estorsione, arrestato ex colonnello di Nocera

  • Nocera Inferiore, Corona non si presenta al ristorante: scatta la segnalazione

  • Nocera Superiore, va in ospedale e scopre che il suo feto è morto: scatta la denuncia

  • Sorpresa nel Parco Nazionale del Cilento: su un albero spunta lo scoiattolo bianco

  • "Ladri bulgari a Scafati", il raid di fuoco ordinato dal clan per proteggere le famiglie

  • Incidente a Casal Velino, auto contro muro: muore una 21enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento