Scossa di terremoto tra Campania e Basilicata: avvertita anche in provincia di Salerno

Il movimento tellurico è stato registrato alle 00.46 della scorsa notte. Non si registrano danni a persone o cose

Momenti  di tensione, alle 00.46 della scorsa notte, tra Campania e Basilicata, dove i sismologi hanno registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.6. L’epicentro è stato localizzato a Sant’Angelo Le Fratte (Pz).

I comuni

Il movimento tellurico è stato avvertito, seppur lievemente, anche in provincia di Salerno. E precisamente nei comuni di Polla, Atena Lucana, Sant’Arsenio, Pertosa, Caggiano, San Pietro al Tanagro, Salvitelle, Auletta, Sala Consilina, San Rufo, Romagnano al Monte, Ricigliano, Teggiano e Petina, distanti meno di 20 chilometri dall’epicentro localizzato dall’Istituto di Geofisica e Vulcanologia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Concisi e efficaci.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Lancia oggetti contro le auto, simulando incidenti": allarme truffe sulla tangenziale di Salerno

  • Cronaca

    Soffiate al boss, a processo il carabiniere 'infedele' coinvolto nell'omicidio di Vassallo

  • Cronaca

    Non hanno il biglietto ed aggrediscono i controllori: caos sul bus a Pontecagnano

  • Meteo

    Sole e caldo, ma nel week-end arrivano le piogge nel salernitano

I più letti della settimana

  • Follia a Salerno, aggredisce l'ex amante per strada e la accoltella al petto

  • Donna accoltellata a Salerno, la testimonianza:"Ce l'ho messa tutta per salvarla"

  • Allerta meteo per Pasquetta in Campania: ecco le nuove previsioni

  • "Vado al terminal a piedi", ma poi imbocca l'A2: salvato un 30enne

  • Morso da una vipera: 50enne in gravi condizioni nel Salernitano

  • Lacrime e dolore a Campagna per Letizia, il padre: "Sarai il nostro angelo custode"

Torna su
SalernoToday è in caricamento