Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

Momenti di tensione, la scorsa notte, tra la zona sud della provincia di Salerno e la parte settentrionale della Calabria. Vista la lieve entità delle scosse, non risultano danni a cose o persone

Paura, nella notte tra venerdì e sabato, nel mare che bagna la zona sud della provincia di Salerno (Cilento e Golfo di Policastro) e la parte settentrionale della Calabria, dov’è stata registrata una prima scossa di terremoto di magnitudo 3.7 a 7 km di profondità tra Sapri e Scalea.

Lo sciame sismico

Altri due movimenti tellurici si sono verificati alle ore 3.25 (2.6 gradi) e 4.56 (2.9 gradi) nella stessa area; infine una quarta scossa (2.1 gradi) è stata segnalata a largo di Paola intorno alle 6.45. Fortunatamente si tratta di terremoti di lieve entità. Non risultano danni a cose o persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Tempesta di acqua e vento a Salerno: alberi sradicati, caos sulla Tangenziale

  • Maltempo e danni a Salerno, alberi su auto in via Roma: ci sono feriti

  • Provano a truffare un'anziana a Salerno: dipendente delle Poste chiama la Polizia

Torna su
SalernoToday è in caricamento