Dalla teoria alla pratica edilizia: il "Galilei-Di Palo" incontra gli uffici pubblici

Presentati stamattina i risultati del progetto di alternanza scuola-lavoro che è durato 24 ore ed ha impegnato 11 alunni, ospiti dello Sportello Unico per l'Edilizia. Tra le iniziative future, in cantiere anche la costruzione di una pista per la corsa campestre

Una fase dell'incontro svoltosi al "Galilei-Di Palo"

Come si istruisce una pratica edilizia? Gli alunni del "Galilei - Di Palo", futuri geometri, non guardano il soffitto in cerca dell'ispirazione ma rispondono con cognizione di causa, rispolverando gli appunti e mettendo a frutto le conoscenze acquisite durante le 24 ore (1 mese e mezzo) di alternanza scuola-lavoro. Undici ragazzi hanno collaborato con lo Sportello Unico per l'Edilizia, a stretto contatto con i funzionari del Comune di Salerno. I risultati del progetto sono stati presentati stamattina dal Dirigente Scolastico, professore Emiliano Barbuto, durante un convegno-dibattito che ha coinvolto il Collegio provinciale Geometri di Salerno, rappresentato dal presidente Felice Di Salvatore e dal consigliere Giovanni D'Alessandro. Il tema: "La professione del geometra, incontro tra il cittadino e gli uffici pubblici". Le istituzioni hanno risposto presente: il Comune di Salerno rappresentato dal vice sindaco Avossa, dal consigliere Mazzeo, dalla Dirigente Sportello Unico, Cantisani.

I risultati

Li ha illustrati il professore Mario Moles, docente di topografia, progettazione costruzione impianti ed estimo. "Esperienza importante dal punto di vista culturale e tecnico - ha commentato - a stretto contatto con i funzionari dello Sportello Unico per l'Edilizia, i nostri 11 ragazzi futuri diplomati, premiati oggi con l'attestato, hanno imparato come imbastire una pratica edilizia e soprattutto si sono confrontati con il mondo del lavoro. Spesso c'è uno scollamento tra ciò che si apprende in classe e il lavoro di campo che attiene alla professione del geometra. Noi, invece, abbiamo cercato di ricucire questo strappo". 

I progetti futuri

Non c'è cantiere senza geometra ed "in cantiere", nei prossimi mesi, ci saranno importanti iniziative. "Bollono in pentola diversi progetti con la collaborazione degli studenti - svela Moles - riqualificheremo alcuni edifici e anche il nostro Istituto, intorno al quale sarà realizzata una pista per la corsa campestre. Sarà ristrutturata e rimodernata anche l'aula magna". 

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • "Do 1000 euro a chi restituisce il cellulare alla mamma di Alessandro": l'appello di un nostro lettore

  • Dramma a Nocera, precipita dal tetto di una scuola: muore operatore

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Festeggiano il matrimonio in un ristorante ma non pagano il conto: neo sposini nei guai

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

Torna su
SalernoToday è in caricamento