Prima sezione sperimentale Montessori, un gruppo di genitori protesta

Non solo entusiasmo, per la nascita della prima sezione statale della scuola Montessori a Salerno. Un genitore, infatti, fungendosi da portavoce degli altri, ha espresso malcontento

Una delle aule

"Troviamo che il metodo Montessori possa anche essere utile, ma non capiamo perchè privilegiare gli alunni di una sezione a discapito degli altri iscritti alla stessa scuola per l'infanzia: sono tutti bambini e meriterebbero gli stessi trattamenti". Lo ha detto il papà di una piccola alunna dell'asilo del Costa VI Circolo Medaglie d'Oro, fungendo da portavoce anche di altri genitori nella stessa situazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per realizzare la sezione sperimentale, hanno trasferito l'altra classe della scuola per l'infanzia tradizionale in un'aula più piccola e non esposta al sole, a differenza della aula destinata ai 26 bambini della nuova sezione ospitati in due aule unite e che affacciano sul verde - spiega il papà - Resta un enigma poi il servizio mensa che, corre voce, sarà destinato solo agli scritti della sezione Montessori: non capiamo perchè gli altri bambini debbano essere penalizzati". Mentre c'è grande curiosità ed entusiasmo per l'inaugurazione della sezione sperimentale, dunque, un gruppo di genitori attende l'incontro con il dirigente e i docenti per far chiarezza sulla situazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapertura dei ristoranti in Campania: la Regione pubblica il video

  • Giù dal quinto piano di casa, dramma a Nocera: muore ragazzo di 16 anni

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Fiume Sele: dopo il lockdown, un'esplosione di colori e biodiversità

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

  • Sparatoria in pieno centro cittadino, a Salerno: arrestato l'autore dei colpi

Torna su
SalernoToday è in caricamento