Diplomi falsi per lavorare nelle scuole: accertamenti su altri docenti di sostegno

L’Ufficio Scolastico Regionale sta portando avanti accertamenti sui titoli rilasciati da scuole ed enti privati: due di questi, del salernitano, hanno già subito denunce

Continua l’inchiesta sui diplomi falsi per lavorare nelle scuole. Passati al setaccio, infatti, i titoli di 512 insegnanti di sostegno assunti  circa 20 anni fa, di cui 19 del salernitano. L’Ufficio Scolastico Regionale sta portando avanti accertamenti sui titoli rilasciati da scuole ed enti privati: due di questi, del salernitano, hanno già subito denunce, così  come sotto inchiesta specifica sono finite 3 docenti accusate di aver prodotto un titolo falso.

"Sono indagini mirate, verifiche titoli con indicazioni del giorno dell’esame di abilitazione e la data di iscrizione ai corsi abilitanti sul sostegno che si svolgevano presso scuole ed enti privati", secondo fonti dell’Ufficio scolastico regionale, guidato da Luisa Franzese, come riporta Il Mattino. Proseguono, dunque, le indagini sulle pratiche di immissione in ruolo sulle cattedre di sostegno agli inizi degli anni 2000.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

  • Maltempo a Salerno, cade un grosso albero: disagi a Casa Manzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento