Disturbava salernitani e turisti alla scoperta delle Luci, espulso senegalese

A suo carico è stato emanato un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale ed è stato immediatamente accompagnato presso uno dei centri di permanenza per il rimpatrio

Foto di Antonio Capuano

È stato espulso dal territorio nazionale, il senegalese 21enne che, nella serata di domenica, ha arrecato disturbo tra i cittadini a passeggio sul Corso Vittorio Emanuele, particolarmente affollato per l’evento “Luci d’Artista”. Gli agenti della Polizia di Stato, a seguito della richiesta di aiuto al numero d’emergenza 112 da parte dei commercianti della zona, sono intervenuti domenica sera per riportare la calma in strada, dopo che un giovane extracomunitario, W.P.M., queste le sue iniziali, irregolare sul territorio nazionale, aveva creato molestie in strada ai passanti e ad alcuni commercianti del Corso.

L'espulsione

L’uomo è stato accompagnato in Questura  dove, in seguito agli accertamenti dell’Ufficio Immigrazione, è risultato inottemperante ad un recente Ordine del Questore di Salerno a lasciare il territorio nazionale. Pertanto, a suo carico è stato emanato un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale ed è stato immediatamente  accompagnato presso uno dei  centri di permanenza per il rimpatrio. Il ragazzo già in precedenti occasioni si era reso responsabile di altri episodi di molestie a passanti ed esercenti commerciali nell’area del centro cittadino.

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • Perde il cellulare con le foto del figlioletto morto: le restuiscono solo la scheda, lo sfogo della mamma di Alessandro

  • "Do 1000 euro a chi restituisce il cellulare alla mamma di Alessandro": l'appello di un nostro lettore

  • Dramma a Nocera, precipita dal tetto di una scuola: muore operatore

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Festeggiano il matrimonio in un ristorante ma non pagano il conto: neo sposini nei guai

  • Salerno, i Nas chiudono laboratorio di analisi: sequestri anche in provincia

Torna su
SalernoToday è in caricamento