Blitz a Scafati, sequestrato un impianto di rifiuti: nei guai il titolare

E' emerso che l’impianto risulta utilizzato in difformità alle autorizzazioni concesse, riscontrando alcune centinaia di balle di rifiuti speciali pericolosi e non

In azione, i Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno, con l’aiuto di un velivolo del 7° Elinucleo di Pontecagnano: sono stati apposti i sigilli di sequestro ad un impianto di trattamento di rifiuti speciali pericolosi e non, sito nell’area industriale del comune di Scafati.

I controlli

Dai controlli coordinati dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, i Militari hanno ispezionato un noto impianto adibito al trattamento dei rifiuti, accertando gravi ed attuali violazioni in materia ambientale. A conclusione degli accessi ispettivi avviati nel mese di dicembre dai militari del Noe, con il personale tecnico dell’Arpa di Salerno per gli accertamenti rivolti anche all’ambiente esterno, è emerso che l’impianto risulta utilizzato in difformità alle autorizzazioni concesse, riscontrando alcune centinaia di balle di rifiuti speciali pericolosi e non costituiti da imballaggi in plastica, rifiuti misti, rifiuti derivanti da attività di recupero, metalli, ingombranti, pneumatici fuori uso, batterie esauste, plastica e gomma, stoccati in aree non consentite e in quantità eccedenti per oltre 1.000 tonnellate il limite autorizzato.  

I provvedimenti

Diverse, poi, le inadeguatezze del sistema di abbattimento degli odori nel capannone adibito allo stoccaggio dell’umido, comportando una costante emissione di odori molesti propagatisi sia nell’area dell’impianto che all’esterno, favorendo la proliferazione di ratti e insetti e creando evidenti disagi per la cittadinanza residente nelle aree limitrofe.  All’esito delle indagini, da cui è scaturita la denuncia del legale rappresentante, è stato emesso un decreto di sequestro preventivo dell’intero impianto, con la nomina di un amministratore giudiziario che si avvarrà di coadiutore con specifica competenza in materia ambientale, al fine di eliminare le criticità riscontrate. Le indagini intraprese sono coordinate dalla Procura di Nocera Inferiore.   

Potrebbe interessarti

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Bisogna davvero aspettare 3 ore dopo aver mangiato per poter fare il bagno?

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Salerno-Caserta, motociclista muore decapitato: traffico in tilt

  • Incidente sull'A30, identificato il motociclista morto decapitato

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Incidente a Roma, perde il controllo della moto: muore 32enne salernitano

  • Suicidio ad Eboli, trovate due lettere d'addio dello studente capaccese

  • Dramma ad Agropoli, ragazzino di 15 anni muore annegato

Torna su
SalernoToday è in caricamento