Sequestro dolci Sarno, denunciato titolare stabilimento

L'operazione è stata messa a segno dai carabinieri del NAS del comando provinciale di Salerno: quattro tonnellate di prodotti dolciari, in cattivo stato di conservazione, sono stati posti sotto sequestro

Immagine di repertorio

Quattro tonnellate di prodotti dolciari sono stati sequestrati dai carabinieri del nucleo antisofisticazione del comando provinciale di Salerno: i militari hanno posto i sigilli a uno stabilimento di Sarno denunciando in stato di libertà il titolare della ditta. Nel corso dei controlli, si apprende dall'ANSA, i carabinieri hanno riscontrato la pessima conservazione di cornetti, dolci e materie prime per la lavorazione. Inoltre, sulle etichette erano riportate false informazioni riguardanti la lavorazione. Il titolare della ditta, che riforniva bar e pasticcerie della provincia di Salerno, dovrà rispondere anche del reato di frode in commercio. I prodotti sequestrati erano conservati in pessime condizioni igieniche.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tenta di sfuggire ad un controllo e aggredisce due vigili: arrestato ambulante abusivo

    • Politica

      Intervista al sindaco Franco Alfieri: "Ecco come Agropoli è diventata una città turistica"

    • Cronaca

      Dramma ad Angri, uomo si toglie la vita nel cimitero: sotto choc familiari e amici

    • Incidenti stradali

      Moto contro auto in Piazza della Concordia, ragazzo ferito: traffico in tilt

    I più letti della settimana

    • Si capovolge con l'auto tra Olevano e Battipaglia: Vicinanza vivo per miracolo

    • Lutto al Ruggi d'Aragona: morto Giovanni Cantone, padre del direttore generale

    • Donato il cuore di un 48enne nel giorno di Pasqua: commozione al Ruggi

    • La Valle dell'Irno piange il giovane Rosario, ucciso da un brutto male

    • Nuovo assalto con sparatoria ad un portavalori sul raccordo Salerno-Avellino: banditi in fuga

    • Spaccio tra Nocera e Pagani: i segreti per sfuggire alle forze dell'ordine

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento