Sequestro dolci Sarno, denunciato titolare stabilimento

L'operazione è stata messa a segno dai carabinieri del NAS del comando provinciale di Salerno: quattro tonnellate di prodotti dolciari, in cattivo stato di conservazione, sono stati posti sotto sequestro

Immagine di repertorio

Quattro tonnellate di prodotti dolciari sono stati sequestrati dai carabinieri del nucleo antisofisticazione del comando provinciale di Salerno: i militari hanno posto i sigilli a uno stabilimento di Sarno denunciando in stato di libertà il titolare della ditta. Nel corso dei controlli, si apprende dall'ANSA, i carabinieri hanno riscontrato la pessima conservazione di cornetti, dolci e materie prime per la lavorazione. Inoltre, sulle etichette erano riportate false informazioni riguardanti la lavorazione. Il titolare della ditta, che riforniva bar e pasticcerie della provincia di Salerno, dovrà rispondere anche del reato di frode in commercio. I prodotti sequestrati erano conservati in pessime condizioni igieniche.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Spaccio di droga e traffico di armi, sgominate tre bande criminali: 21 arresti

    • Cronaca

      Usura ed estorsione aggravata nell'Agro: finisce nei guai Passante

    • Economia

      Aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi, accordo di partenariato sull’asse Basilicata-Campania

    • Cronaca

      Bellizzi, fece una rapina nel 1998: arrestato 42enne

    I più letti della settimana

    • Le Cotoniere: è già boom di visite al primo giorno d'apertura del centro commerciale

    • Inaugurate "Le Cotoniere" di Salerno: presenti De Luca, Lettieri e l'attrice Serena Autieri

    • Muore a soli 15 anni travolta da un'auto a Trieste, a lutto anche l'istituto Giovanni XXIII

    • Tensione nel salernitano: avvertite nella notte due scosse di terremoto

    • Bagno di folla per l'accensione dell'albero di Natale con la Arcuri, De Luca assente: la diretta

    • Giffoni, muore a 30 anni: nessuno reclama la sua salma

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento