Blitz dei Forestali ad Atena Lucana: sequestrata una nota fabbrica di vernici

Dalle indagini condotte è emersa l’assenza di registri ed autorizzazioni che potessero documentare e giustificare la presenza dei rifiuti presenti che, a giudicare dallo stato di conservazione, giacciono da molto tempo nel piazzale

E' stata sequestrata una fabbrica di vernici, ad Atena Lucana. I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Padula hanno scoperto la gestione illecita di rifiuti e le violazioni ambientali presso una storica azienda di produzione sita in località “Limitone”. Ispezionando il sito aziendale, i carabinieri hanno constatato la presenza di considerevoli quantitativi di rifiuti speciali pericolosi e non, prodotti nell’azienda e depositati nel piazzale retrostante. Si tratta di centinaia di cisterne e contenitori in plastica e lamiera contenenti residui di pittura e acque reflue di lavorazione industriale, scarti di pittura ed acqua ragia, tutti materiali derivati dalla produzione, fornitura ed uso di pitture, vernici e smalti.   

Gli accertamenti

Dalle indagini condotte è emersa l’assenza di registri ed autorizzazioni che potessero documentare e giustificare la presenza dei rifiuti presenti che, a giudicare dallo stato di conservazione, giacciono da molto tempo nel piazzale. Le indagini hanno inoltre fatto emergere l’assenza di titoli autorizzativi alle emissioni in atmosfera, pur necessaria in relazione al tipo dei lavori effettuati, e la presenza nel sito industriale di vasche di raccolta dei reflui colme ed anch’esse prive di autorizzazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I provvedimenti

E' stato, dunque, sequestrato il capannone della grandezza di 1400 mq adibito alla produzione di vernici e deposito materiale ed il piazzale retrostante di circa 1800 mq, sul quale giacciono i rifiuti. Denunciato, inoltre, il titolare dell’azienda per gestione illecita di rifiuti, deposito incontrollato di rifiuti ed emissioni in atmosfera non autorizzate.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • Incidente a Pontecagnano, morte cerebrale per il 37enne

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

  • Dramma a Baronissi, uomo si suicida in casa: il cordoglio di Valiante

Torna su
SalernoToday è in caricamento