Mercato San Severino: sequestrati 50 kg di latticini ed un impianto di affumicatura

Finisce nei guai, la legale rappresentante della nota azienda, denunciata per aver installato ed attivato l'impianto in assenza di autorizzazioni

Sigilli ad un impianto di affumicatura di prodotti caseari, nonchè a 50 kg di prodotti privi di etichettatura e tracciabilità, a Mercato San Severino. I carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Salerno, insieme ai veterinari dell'Asl hanno individuato la nota industria lattiero-casearia.

Finisce nei guai, dunque, la legale rappresentante dell'azienda, denunciata per aver installato ed attivato l'impianto in assenza di autorizzazioni, nonchè per aver detenuto gas infiammabile GPL in serbatoi fissi da 5000 mc in assenza di certificazioni. Come se non bastasse, i militari hanno scovato l'assenza della tracciabilità degli alimenti, di cui restano sconosciuti, ingredienti, data di produzione, tipo di stagionatura ed altre caratteristiche necessarie per garantire la sicurezza ai consumatori. Non è mancata, per finire, una sanzione pari a 516, 67 euro.

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Festa della Liberazione a Salerno, il programma dell'Anpi

  • Cronaca

    Appalti in mano ai Casalesi: nuova indagine sul Comune di Scafati

  • Cronaca

    Pagani, insegnante muore dopo venti giorni di ricovero in ospedale

  • Cronaca

    Angri, molestie ad un suo allievo: maestro di basket rischia 6 anni di carcere

I più letti della settimana

  • Dramma a Torrione, chef stroncato da malore nel bar

  • Scomparsi due giovanissimi nella Valle dell'Irno: ritrovati in mattinata

  • Scossa di terremoto in mare nel Golfo di Policastro: nessun danno

  • Sparatoria a Nocera Inferiore, ferito il figlio di un ex consigliere: identificato l'aggressore

  • Giochi matematici del Mediterraneo: il campione è un salernitano

Torna su
SalernoToday è in caricamento