mercoledì, 26 novembre 13℃

Mercato San Severino: sequestrati 50 kg di latticini ed un impianto di affumicatura

Finisce nei guai, la legale rappresentante della nota azienda, denunciata per aver installato ed attivato l'impianto in assenza di autorizzazioni

Redazione 10 luglio 2013

Sigilli ad un impianto di affumicatura di prodotti caseari, nonchè a 50 kg di prodotti privi di etichettatura e tracciabilità, a Mercato San Severino. I carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Salerno, insieme ai veterinari dell'Asl hanno individuato la nota industria lattiero-casearia.

Finisce nei guai, dunque, la legale rappresentante dell'azienda, denunciata per aver installato ed attivato l'impianto in assenza di autorizzazioni, nonchè per aver detenuto gas infiammabile GPL in serbatoi fissi da 5000 mc in assenza di certificazioni. Come se non bastasse, i militari hanno scovato l'assenza della tracciabilità degli alimenti, di cui restano sconosciuti, ingredienti, data di produzione, tipo di stagionatura ed altre caratteristiche necessarie per garantire la sicurezza ai consumatori. Non è mancata, per finire, una sanzione pari a 516, 67 euro.

 

Annuncio promozionale

Mercato San Severino
alimenti
carabinieri
sequestri

Commenti