venerdì, 24 ottobre 4℃

Maxi evasione fiscale ad Albanella, sequestrata una villa: nei guai un avvocato

Autore della frode, un noto avvocato battipagliese, nemmeno a farlo apposta, specializzato nei diritti dei consumatori

Redazione 30 maggio 2013

Maxi sequestro ad Albanella: la finanza di Battipaglia, infatti, ha scovato un'evasione fiscale che si è conclusa con il sequestro di conti bancari e di una prestigiosa villa, per il valore di 400mila euro. Autore della frode, un noto avvocato battipagliese, nemmeno a farlo apposta, specializzato nei diritti dei consumatori che non aveva mai contabilizzato nulla, nè dichiarato i compensi percepiti.

Annuncio promozionale

Di 1 milione e 400mila euro, l'evasione, dal 2007 ad oggi, con un danno per l'Iva di 200mila euro. Scattato, quindi, il sequestro per equivalenti per il professionista: diversi i conti correnti, di cui uno intestato ad un trust fasullo. Finita la pacchia per il colpevole.

Albanella
finanza
frodi
sequestri

Commenti