Fa irruzione a casa dei genitori per chiedere soldi: 41enne di Bracigliano a processo

L'uomo è accusato dalla Procura di aver forzato per due volte la porta d'ingresso dell'abitazione dei due anziani genitori per farsi consegnare, sotto minaccia, del denaro

Dovrà difendersi in un processo, con giudizio immediato, un uomo di 41 anni di Bracigliano accusato di aver forzato con violenza, per due volte, la porta d’ingresso dell’abitazione dei suoi genitori con l’obiettivo di farsi dare del denaro.

Le accuse

Il primo caso risale agli inizi di marzo quando il 41enne cercò con la forza di introdursi in casa per obbligarli a consegnare almeno 2-3 mila euro; il secondo, invece, si è verificato lo scorso 31 marzo, con la medesima modalità: minacciò la coppia di coniugi chiedendo loro 3mila euro in contanti. L’uomo venne arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari a seguito delle indagini condotte dalla Polizia Giudiziaria di Nocera Inferiore. Ora  inizierà il processo e solo il padre sarà parte civile poiché la madre è deceduta.

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

  • Era diventato l'incubo per un meccanico di Sala Consilina: denunciato carabiniere

Torna su
SalernoToday è in caricamento