Lavori all'acquedotto, Roccapiemonte resta a secco: i disagi

La prossima fase lavorativa prevede la rimozione della attuale pompa provvisoria dal pozzo e la successiva installazione della nuova pompa

Disagi in vista a Roccapiemonte: è stata disposta la sospensione dell’erogazione notturna dell’acqua potabile dell’acquedotto pubblico, dal 26 al 30 marzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ordinanza

"Sono stati appaltati e sono in corso di esecuzione i lavori di ripristino funzionale del pozzo ubicato nel piazzale acquedotto, i cui lavori sono in fase di ultimazione - si legge sull'ordinanza del sindaco - La prossima fase lavorativa prevede la rimozione della attuale pompa provvisoria dal pozzo e la successiva installazione della nuova pompa". La durata è stata stimata in giorni 4. Disposta, dunque, la sospensione dell’erogazione notturna dell’acqua potabile dell’acquedotto pubblico nel Comune di Roccapiemonte dalle ore 22,30 alle ore 5.00 del giorno successivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento