Rischiò di annegare nel sottopasso: automobilista fa causa al Comune di Salerno

Chiede il risarcimento dei danni morali e materiali. L'Ente replica: l'uomo ha rischiato di essere sommerso dall'acqua a causa della sua negligenza e imperizia

foto archivio

Un pensionato avellinese ha fatto causa al Comune di Salerno. Quasi un anno fa - era il 7 ottobre -, rischiò di annegare nel sottopasso di Mercatello, a bordo della sua auto. Il sottopasso era allagato e l'uomo fu travolto dall'acqua. Tra i testimoni - scrive il quotidiano Il Mattino oggi in edicola - c'è un pizzaiolo di Mercatello che ha assistito alla tragedia sfiorata. 

L'accusa e la difesa

Il pensionato chiede al Comune di Salerno il risarcimento dei danni morali e materiali. Il sottopasso doveva essere chiuso, perché era stata diramata allerta meteo di colore rosso. L'amministrazione si difende: citata in giudizio, ha fatto leva sul parere dei responsabili dell’Utc e ha spiegato che il conducente dell'auto ha rischiato di essere sommerso dall'acqua a causa della sua negligenza e imperizia.  
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La foto che pubblichiamo è di archivio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

  • Coronavirus, nuovi 10 contagi in Campania: il bollettino

Torna su
SalernoToday è in caricamento