Razzismo, le offese a Souleymane e la solidarietà del sindaco al Tg3

Dopo il presunto episodio di razzismo, in merito al quale l'Azienda Ospedaliera ha avviato un'indagine interna, la comunità di Pellezzano, attraverso il primo cittadino, esprime solidarietà al giovane atleta della Costa d'Avorio, impegnato nella Valentino Mazzola di Coperchia

Il giovane Souleymane Rachidi

Dopo il presunto episodio di razzismo, in merito al quale l'Azienda Ospedaliera ha avviato un'indagine interna, la comunità di Pellezzano, attraverso il primo cittadino Francesco Morra, esprime solidarietà a Souleymane Rachidi, che ha voluto raccontare quanto gli sarebbe accaduto attraverso un video messaggio nel quale si sente la voce di un'infermiera che gli augura di morire. Souleymane è un giovane atleta originario della Costa d'Avorio, residente nella Valle dell'Irno e impegnato nella squadra di calcio Valentino Mazzola di Coperchia.

La lettera del sindaco

"L'Amministrazione Comunale di Pellezzano si stringe simbolicamente al fianco di Souleymane Rachidi, giovane atleta del nostro territorio, originario della Costa d'Avorio residente nella Valle dell'Irno e impegnato nella Valentino Mazzola di Coperchia - ha scritto il primo cittadino di Pellezzano, Francesco Morra, attraverso la propria pagina facebook - Quello che è accaduto sabato sera è un episodio vergognoso che va stigmatizzato non solo per il disprezzo mostrato nei confronti di un ragazzo solo perché straniero, ma ancor più grave perché avvenuto all'interno di un luogo pubblico, un ospedale, un luogo in cui il prendersi cura del prossimo è soprattutto un dovere. Ci auguriamo di non dover mai più commentare episodi del genere nei confronti di un nostro concittadino, di un "nostro" ragazzo. Sì, perché Souleymane è per noi uno dei nostri ragazzi, e come tutti i nostri ragazzi va protetto perché rappresenta il nostro futuro. Pertanto speriamo che possa innanzitutto rimettersi presto e soprattutto dimenticare questa spiacevole esperienza. I nostri più cari auguri a Souleymane".

L'intervento al Tg3

Il sindaco di Pellezzano ha annunciato anche un proprio intervento durante il Tg3 Regionale, alle ore 14. "Una mia breve dichiarazione - spiega - nella quale esprimo tutta la solidarietà mia e dell'intera amministrazione comunale di Pellezzano, facendomi portavoce di tutta la collettività, per Souleymane Rachidi. Esempio di vera e totale integrazione, dato che Souleymane è un'eccellente studente/lavoratore che pratica anche attivamente sport sul nostro territorio. Nessuna strumentalizzazione politica del caso, ma soltanto la ferma e convinta condanna per un atto vile, vergognoso, commesso da chi dovrebbe invece svolgere il proprio lavoro come una vera e propria missione umanitaria e di sostegno ai bisognosi. Restiamo in attesa della chiusura del procedimento di indagine interna che la direzione sanitaria ha avviato a tutela di tutto il personale sanitario che opera nel rispetto della professionalità che li investe di tale ruolo".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Allaccio abusivo alla rete Enel: arrestato il titolare de "Il Giardino degli Dei H24"

Torna su
SalernoToday è in caricamento