Spaccio a Battipaglia, beccate con la cocaina in auto: un arresto e una denuncia

A finire nei guai, madre e figlia: il personale della Polizia di Stato del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza ha tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio, una 38enne, S.R. e ha denunciato sua madre

Foto archivio

Lotta allo spaccio a Battipaglia. Nel corso di mirati servizi, nell’ambito della più ampia strategia di prevenzione e controllo del territorio basato, da una parte sulla quotidiana azione di prevenzione degli equipaggi della Volante e dall’altra su una incisiva attività investigativa svolta dalla Squadra di Polizia Giudiziaria sotto la direzione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, il personale della Polizia di Stato del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza ha tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio, una 38enne, S.R.

La denuncia

E' stata denunciata, inoltre, la madre di quest’ultima, D.L.M. 57enne: gli agenti, dopo attente attività di osservazione ed appostamento, le hanno fermate a bordo di un’auto nei pressi dello svincolo autostradale di Battipaglia. All’esito dei controlli, la trentottenne è stata trovata in possesso di 52 grammi di sostanza stupefacente, rivelatasi poi cocaina, nascosta nella sua borsetta, confezionata all’interno di un involucro di cellophane. Dopo le formalità di rito la donna è stata tratta in arresto e sottoposta ai domiciliari, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del giudizio direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di casa e sparisce nel nulla: imprenditore trovato morto a Colliano

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Pioggia di multe per i clienti dei negozi a Scafati: scoppia la rivolta dei commercianti

  • Uccisa e abbandonata a Salerno, 18 anni di carcere per l'assassino di Mariana

  • Presunto ufo a Capaccio Paestum: lo scatto attenzionato dagli esperti

  • "E' il tuo turno? Non mi interessa: ti ricevo dopo": sgarbo e razzismo all'Asl di San Severino

Torna su
SalernoToday è in caricamento