Coltiva marijuana a casa sua e, scoperto, aizza il cane contro la Polizia: arrestato spacciatore a Cava

Durante la perquisizione, uno dei poliziotti è stato azzannato da un cane di grossa taglia, aizzato dal proprietario: per il malcapitato, ferite guaribili in 7 giorni

Lotta alla droga, a Cava de' Tirreni. Ieri pomeriggio, la Polizia ha beccato un 50enne, C.D. le sue iniziali, con precedenti, arrestato per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, con aggravante perchè recidivo, nonchè per resistenza e lesione a pubblico ufficiale. Sequestrato non solo il materiale usato per la coltivazione e il confezionamento delle dosi, ma anche un rilevatore di microspie. Ad insospettire gli agenti, un via vai di veicoli sospetti che entravano e uscivano da un'abitazione sita in una zona collinare.

Il blitz

Ieri, in particolare, gli agenti hanno notato un motorino con a bordo due giovani, all'altezza del cancello di ingresso dell'abitazione del 50enne che, alla vista della Polizia, si è dileguato. La zona, in cui sono presenti scuola, parrocchia e una palestra, era stata attenzionata dai poliziotti i quali hanno proceduto con la perquisizione personale e locale. Trovate, nell'abitazione, 8 piante di marijuana, di cui 6 in stato vegetativo. All'interno della camera da letto, poi, su un mobile, c'era una macchina per confezionare sottovuoto, nonchè due bilancini di precisione e 2 vasi in vetro con dentro marijuana essiccata. Rinvenuti, poi, anche trituratori di plastica, diverse lampade blu e rosse, per stimolare le piante, alcuni alimentatori, ventole ed altro materiale necessario per la potatura delle piante, nonchè un pannello di alluminio riflettente, diverse ampolle, una serra, pali per il montaggio di una struttura e raccordi in plastica, e, infine, all'interno di un mobile, un rilevatore di microspie, con auricolare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto

Durante la perquisizione, uno dei poliziotti è stato azzannato da un cane di grossa taglia, aizzato dal proprietario: per il malcapitato, ferite guaribili in 7 giorni. A tal proposito, sono in corso accertamenti per verificare la pericolosità dell'animale. Lo spacciatore, intanto, è stato arrestato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento