Montecorvino Rovella, droga in casa: arrestato

Ancora un arresto dei carabinieri della compagnia di Battipaglia nel corso di operazioni volte a contrastare lo spaccio di droga: in manette un giovane di Montecorvino Rovella

Immagine di repertorio

Aveva in casa quaranta grammi di droga (marijuana), oltre a due bilancini di precisione e al materiale necessario per il taglio e il confezionamento delle dosi. P. D'A., 23 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dai carabinieri in seguito ad una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione a Montecorvino Rovella.

Ad eseguire la perquisizione i carabinieri della locale stazione (agli ordini del maresciallo Angelo Solimene) e i militari della compagnia di Battipaglia, agli ordini del capitano Giuseppe Costa e del tenente Gianluca Giglio. La perquisizione è scattata dopo un periodo di osservazione e pedinamento. Il giovane sarà giudicato con rito direttissimo.

 

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Acquista un falso viagra sul web: 57enne in pericolo di vita

    • Cronaca

      Tragedia sfiorata ad Ogliastro: grosso masso si stacca dalla collina e precipita su un'auto

    • Cronaca

      Frecciarossa, stangata sugli abbonamenti (+35%): ecco tutte le tariffe

    • Incidenti stradali

      Auto finisce in una buca e sbanda sulla carreggiata: traffico sulla Sp 274 Pedemontana

    I più letti della settimana

    • Fissati i funerali di Marta Cristino, il messaggio del fidanzato commuove il web

    • Torna la neve in provincia di Salerno, disagi alla viabilità: chiudono le prime scuole

    • Tensione ad Eboli, donna ricoverata per meningite: è grave

    • Truffa agli automobilisti: a Salerno di moda il trucco della marmitta

    • Sesso nel bagno di un bar del centro a Salerno, corsa al lotto

    • Panico alle “Cotoniere”, scatta l'allarme antincendio: gente in fuga

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento