Montecorvino Rovella, droga in casa: arrestato

Ancora un arresto dei carabinieri della compagnia di Battipaglia nel corso di operazioni volte a contrastare lo spaccio di droga: in manette un giovane di Montecorvino Rovella

Immagine di repertorio

Aveva in casa quaranta grammi di droga (marijuana), oltre a due bilancini di precisione e al materiale necessario per il taglio e il confezionamento delle dosi. P. D'A., 23 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dai carabinieri in seguito ad una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione a Montecorvino Rovella.

Ad eseguire la perquisizione i carabinieri della locale stazione (agli ordini del maresciallo Angelo Solimene) e i militari della compagnia di Battipaglia, agli ordini del capitano Giuseppe Costa e del tenente Gianluca Giglio. La perquisizione è scattata dopo un periodo di osservazione e pedinamento. Il giovane sarà giudicato con rito direttissimo.

 

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Assenteismo al Comune di Scafati: scoperti dieci "furbetti" del cartellino

    • Cronaca

      Lutto a Salerno: è morto Sasà, lo storico ristoratore

    • Cronaca

      Apre un nuovo McDonald’s a Salerno, al via la selezione di 30 persone

    • Cronaca

      Tagli al Campolongo Hospital, lettere di preavviso di mobilità per i 296 dipendenti

    I più letti della settimana

    • Spaccio e rapine, sgominate 5 bande criminali: arrestati i "signori della droga"

    • Far west ad Eboli: spuntano mazze di ferro e coltelli davanti alle bancarelle

    • Via Posidonia, precipita dal 5° piano: 42enne morto sul colpo

    • Apre un nuovo McDonald’s a Salerno, al via la selezione di 30 persone

    • Vietri sul Mare, scomparso nel nulla il violinista Mimmo Giordano

    • Colpito dalla scarica elettrica di un impianto Enel: giovane muore sulla Lungoirno

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento