Sparatoria in pieno centro cittadino, a Salerno: arrestato l'autore dei colpi

I fatti fanno riferimento alla sera del 5 maggio, nel centro cittadino, quando la vittima, mentre si trovava a bordo della sua auto, nei pressi della sua abitazione, fu avvicinato da una persona a lui conosciuta giunta a bordo di uno scooter

E' stato arrestato l’autore degli spari esplosi ai danni di un uomo il 5 maggio, in pieno centro cittadino. A seguito delle indagini, gli agenti della Squadra Mobile hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il Tribunale di Salerno, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di nei confronti di I.A. 40enne residente a Salerno. L'uomo è finito nei guai per aver portato in luogo pubblico un’arma ed aver esploso colpi d’arma da fuoco, nonché per aver detenuto varie cartucce e per aver esploso in direzione della parte offesa più colpi di pistola, minacciandolo di morte. 

Le indagini

I fatti fanno riferimento alla sera del 5 maggio, nel centro cittadino di Salerno, quando la vittima, mentre si trovava a bordo della sua auto, nei pressi della sua abitazione, fu avvicinato da una persona a lui conosciuta giunta a bordo di uno scooter, con la minaccia mediante l’esplosione di diversi colpi di pistola. Subito dopo l’autore del fatto è fuggito a bordo dello scooter e la parte offesa si è posta al suo inseguimento nel vano tentativo di bloccarlo. In quei frangenti, l’autore della minaccia ha esploso altri due colpi di pistola, uno dei quali finito nel parabrezza anteriore della vettura.  Le immediate indagini esperite dalla Squadra Mobile, e dagli agenti della Squadra Volanti intervenuti sul posto, hanno permesso di ricostruire il fatto di reato e individuarne l’autore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La perquisizione

Dalla successiva perquisizione, eseguita anche presso l’abitazione, sono stati trovati 6 proiettili calibro 7,65.  La parte offesa ha ricostruito quanto accaduto, indicando l’autore dell’attentato ai suoi danni.  Con la raccolta di altri elementi a sostegno dell’ipotesi investigativa, dunque, ieri è scattato l'arresto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

  • Sparatoria ad Angri, ferito un imprenditore: a novembre un attentato alla sua azienda

  • Coronavirus: contagiata una persona a Vallo, il nuovo caso

Torna su
SalernoToday è in caricamento