"A Salerno ho riscoperto il mio sogno": intervista al giovane cantante Lamin Ceesay

Nella nostra città, infatti, Lamin ha iniziato una vita nuova, riscoprendo il gusto di credere nei suoi sogni: l'intervista

Lamin Ceesay

Diciotto anni, di cui oltre 10 trascorsi all'insegna dell'amore per il mondo della musica. Lamin Ceesay, approdato, da minorenne, a Salerno il 19 luglio del 2014, tra i primi migranti sbarcati in città, dopo essere fuggito dal Gambia, ha affrontato situazioni per molti impensabili di cui porta, ad oggi, inevitabilmente, i segni nel cuore. Ma, come recita un detto, nulla capita a caso. Neppure i viaggi e le mete: proprio nella nostra città, infatti, Lamin ha iniziato una vita nuova, riscoprendo il gusto di credere nei suoi sogni. Insieme all'associazione Musikattiva, infatti, sta coltivando il suo talento e ha preso parte già a diverse manifestazioni cittadine, tra cui "La notte Bianca". Il giovane talento, dunque, si racconta in un'intervista a Salernotoday.it

Quando e come è nata la tua passione per la musica?

Mi é sempre piaciuta la musica e il mio sogno è sempre stato quello di diventare un cantante. Quando ero nel mio Paese, alcuni miei compagni di scuola avevano una band e mi chiesero di unirmi a loro: partecipammo a un concorso e lo vincemmo. Da allora ho sempre cantato.

A Salerno come hai iniziato il tuo percorso artistico?

Appena sono arrivato a Salerno, chiesi agli educatori della comunità che mi ospitava di frenquentare dei corsi di musica e canto e loro e il Direttore Rosario Caliulo mi hanno condotto a Musikattiva

Fai parte di un gruppo: chi sono gli altri componenti?  E quale è l'esperienza più importante che avete avuto finora?

A Musikattiva é nato un gruppo che si chiama Great Future Project: io e Chiara Della Monica siamo le voci, Massimo Santoro è alla chitarra, Emilio Melfi alla batteria, Antonio De Caro alla tastiera e Vito Leo al basso. Abbiamo partecipato ad un muisc contest "Creattiviamo la città" e siamo arrivati terzi.

Quale è la canzone per te più significativa?

Sono legato a tutte le miei canzoni perchè raccontano la mia vita. In questo periodo ho spesso in mente "I will make you live like a queen", canzone che ho dedicato alla mia mamma.

Qual è il tuo sogno e il tuo prossimo obiettivo?

Il mio sogno è quello di poter vivere dedicandomi alla mia passione che è la musica. A breve inciderò un nuovo singolo a cui sto lavorando. Credere in ciò che si ama è il primo passo per raggiungerlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento