Strage in Florida, tra le vittime c'è anche un ragazzo salernitano

Si tratta di Luis Omar Capo, 20 anni, vittima della furia omicida della guardia giurata Omar Mateen, era originario della Valle del Calore. E, precisamente, del comune di Castel San Lorenzo

Luis Omar Capo Ocasio

La strage di Orlando, in Florida, si abbatte anche sulla provincia di Salerno. Secondo quanto riporta Voci di Strada tra le vittime dell’attentato terroristico ci sarebbe anche un ragazzo di 20 anni, la cui famiglia è originaria della Valle del Calore. E precisamente del comune di Castel San Lorenzo. Si tratta di Luis Omar Capo Ocasio, che, a quanto pare, si trovava all’interno del night club gay quando un ex guardia giurata, Omar Mateen, ha sparato contro tutti i presenti provocando ben 50 morti e 53 feriti. La notizia della sua scomparsa è giunta nel pomeriggio anche nel piccolo paese salernitano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Coronavirus, nuovi 10 contagi in Campania: il bollettino

  • Tutti a mare a Salerno: nessuno rinuncia ai tuffi, traffico in Costiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento