Studentessa in abito come Belen senza mutandine per protesta

"Non voglio che il mio gesto sia equivocato, non sogno di fare la soubrette, la mia è solo una provocazione. Voglio semplicemente dimostrare che ci sono altre donne in Italia delle quali mai si parla e che lavorano sodo"

La foto pubblicata sul profilo facebook

Ha indossato un abito molto simile a quello di Belen a Sanremo e lo ha indossato esattamente come Belen a Sanremo, senza intimo, pubblicando poi la foto sul suo profilo fb: 27 anni, una studentessa di Lingue con indirizzo arte, musica e spettacolo presso l'università di Salerno, sgombera però subito il campo dagli equivoci: "Il mio gesto è una semplice provocazione - ha detto a Salerno Today - non voglio assolutamente che sia frainteso, voglio solo dimostrare che il gossip in questo paese raggiunge livelli incredibili e che purtroppo fanno notizia solo le donne con la farfallina tatuata". Chiaro il riferimento allo show della Rodriguez a San Remo.

tdp2-3belen-sanremo-2012-298x295-2

Di origine napoletana, la ragazza si è trasferita a Salerno per studiare e nel contempo cercare lavoro: "Ad un certo punto, purtroppo, ho dovuto lasciare la casa che avevo in fitto a Salerno prchè non era più possibile mantenerla". La giovane studentessa non nasconde tutta la sua amarezza: "Ho fatto la hostess, la promoter, ma i pagamenti arrivano con mesi di ritardo. Le commesse le cercano solo full time. Una volta mi proposi in una pizzeria, ma mi dissero che era un lavoro troppo duro per me".

La situazione, purtroppo, non cambia a livello generale: "Le grandi catene dicono di inviare il curriculum vitae online nella sezione Lavora con noi, ma non vengono mai presi in considerazione. I negozi vogliono tutti la famigerata esperienza oppure ti fanno fare una settimana di prova non pagata, per poi mandarti via. Non parlo di Salerno, ma più in generale".

Ma perchè, quindi, la fotografia con il vestito indossato come la Rodriguez a Sanremo? Come la giovane scrive nel post di corollario alla foto: "Ammesso e non concesso che ognuno è libero di fare del proprio corpo l'uso che gli pare, ciò che mi stupisce è che in questo paese continui ad esserci un livello cerebrale pari a zero, che va ben oltre l'orrido gusto per il gossip (tradotto "spiare la vita degli altri perchè la nostra fa schifo e non facciamo nulla per migliorarla"), che comunque da sempre ci caratterizza in quanto Italietta arretrata. Vorrei ricordare che, nonostante tutto, ci sono anche altre donne che vorrebbero far parlare di sè e sono quelle che si fanno un c...o così tutti i giorni per cercare un lavoro, ma ricevono solo porte in faccia, a meno che non mostrino la loro farfallina tatuata. Di quelle non parla mai nessuno perchè non è abbastanza interessante. Fatevi un giro negli annunci di lavoro, per capire di cosa sto parlando. Saremmo tutte in grado di venderci mostrando la mercanzia, se volessimo e la mia provocazione lo dimostra. Anteporre costantemente il corpo rispetto alla testa per fare carriera, è molto denigratorio e abbastanza triste. Ma soprattutto: ha stufato! Pensateci tutti, uomini e donne, prima di regalare mimose per l'ennesimo 8 Marzo e prima di gridare ai 4 venti che siamo donne, oggi è la nostra festa. Va bene essere piacevoli e sentirsi femminili, quella è la cosa più facile. Ma bisognerebbe anche andare oltre ogni tanto, cari signori datori di lavoro..chi è disposto a farlo?!"

La studentessa sogna di fare la scrittrice: "Qualcuno magari potrebbe anche equivocare il mio gesto ma non è quello che voglio, non voglio che il mio messaggio sia frainteso, voglio appunto dimostrare che in Italia ci sono tante altre donne delle quali non si parla perchè magari non si esibiscono così come fanno altre, ferma restando la libertà individuale di ognuno di fare quello che vuole". In bocca al lupo, per gli studi e per il lavoro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Lutto nella movida, dolore e commozione per i funerali di Enzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento