Musica, sapori etnici e tanti sorrisi nel segno dell'integrazione: boom di presenze a "L'Approdo del Re"

Notevole l'affluenza alla manifestazione organizzata dall'impresa sociale Kuroi e dalla cooperativa sociale Galahad

Musica, sapori etnici, artigianato e tanti sorrisi, sabato, presso la casa famiglia L'Approdo del Re" di Capezzano, sita nella struttura dell'ex convento delle suore, in occasione della cena a buffet etnico-vegana organizzata dalla cooperativa sociale Galahad e dall'impresa sociale Kuroi. Notevole l'affluenza alla manifestazione.

Squisito il cous cous in versione veg e le frittelle preparate dalla cuciniera vegana Cristina De Vita per i numerosi ospiti. Ad animare la serata, il karaoke e le esibizioni canore a cura del talentuoso maestro Manuel Fernandez che, supportato dai ragazzi del Centro per la Legalità, è riuscito a coinvolgere tutti i presenti.  Particolare interesse, inoltre, hanno riscosso i lavori artigianali, tra infradito, bracciali, collane e borse, realizzati dagli ospiti dell'Approdo del Re gestito da Kuroi e di House for Friends della cooperativa Giovamente che ha preso parte, tra gli altri, all'iniziativa. Una serata da ricordare, insomma, che, tra degustazioni e canti, ha inteso lanciare un significativo messaggio sociale a favore dell'integrazione e della multiculturalità, nel segno del rispetto e della convivenza pacifica tra i popoli. Un successo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento