Acerno: si lancia dal 3° piano della struttura di accoglienza e muore

Un uomo del '72, A.V. le sue iniziali, si è tolto la vita, lanciandosi dalla finestra del terzo piano della struttura di accoglienza per pazienti con problemi psichiatrici di cui era ospite, gestita dalla comunità Villa Igea

Tragedia, questa mattina, ad Acerno: un uomo del '72, A.V. le sue iniziali, si è tolto la vita, lanciandosi dalla finestra del terzo piano della struttura di accoglienza per pazienti con problemi psichiatrici di cui era ospite, gestita dalla comunità Villa Igea.

I soccorsi vani

A.V., è stato immediatamente soccorso: era in gravissime condizioni dopo la caduta di diversi metri e, purtroppo, è deceduto durante il trasporto all’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia. Accertamenti in corso sul dramma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento