Tagliava alberi nel Parco Nazionale del Cilento: 36enne denunciato

L'uomo è originario di Omignano. Lo hanno scoperto i Carabinieri durante servizi di perlustrazione. Decisive le segnalazioni dei cittadini e anche la visione di alcuni filmati

foro archivio


Tagliava alberi nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diana, depredando ettari di macchia mediterranea. Un uomo di 36 anni, domiciliato ad Omignano, pregiudicato, è stato scoperto e deferito all'Autorità Giudiziaria dai Carabinieri della stazione di Rutino. I militari erano stati allertati da numerose segnalazioni.

L'uomo aveva già caricato un grosso quantitativo di legna di quercia sul proprio camion. Nel corso del controllo effettuato osservando anche i filmati provenienti dalle telecamere di videosorveglianza in località “Ponti Rossi”, a Lustra, sono state sorprese altre tre persone. Il loro possibile coinvolgimento nella vicenda è al vaglio degli inquirenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Sarno si sveglia in lacrime: muore Michele, 38enne ricoverato al Ruggi

  • Suicidio a Salerno, si lancia dalla finestra e muore sull'asfalto

  • "Alimenti scaduti nel mio pacco": il direttore del Banco Alimentare risponde alla mamma di Pontecagnano

  • Covid-19, sospende il pagamento dell'affitto per gli inquilini in difficoltà: il bel gesto di una cittadina di Baronissi

  • Coronavirus: 1° contagio a San Mango e nuovo caso a San Severino, i nomi dei pazienti

  • Coronavirus: nuovi contagi a Baronissi e a San Valentino Torio, Valiante dà il nome

Torna su
SalernoToday è in caricamento