Nasce "Tanagro Opportunità Giovane": la presentazione ad Auletta

Lo scopo del progetto è di valorizzare il patrimonio naturalistico e culturale delle aree interne del Tanagro e del Vallo di Diano a fini economici, ambientali e occupazionali in coerenza con le politiche adottate dai Sindaci di Auletta e di Teggiano

Domenica 15 luglio alle 10, presso la Casa delle Parole di Auletta saranno presentate le azioni del progetto Tanagro Opportunità Giovane, finanziato dalla Regione Campania attraverso il programma Benessere Giovani – Organizziamoci. 

Il progetto

Tanagro Opportunità Giovane è una iniziativa rivolta ai giovani under 35 a titolarità del Comune di Auletta e vede il coinvolgimento di una rete di partner costituita dal Comune di Teggiano, l’Associazione di Promozione Sociale Avalon, il Consorzio Imprese Diano, la Demo Active di De Paola Massimiliano, la Fondazione MIdA , la QS & Partners di V. Quagliano & C. SNC e l’Associazione Lo Stare Insieme. Lo scopo del progetto è di valorizzare il patrimonio naturalistico e culturale delle aree interne del Tanagro e del Vallo di Diano a fini economici, ambientali e occupazionali in coerenza con le politiche adottate dai Sindaci di Auletta, Pietro Pessolano, di Teggiano, Michele Di Candia e dalle loro amministrazioni che potranno, così, sperimentare concretamente anche nuove forme nuove di cooperazione Istituzionale tra Enti in materia di politiche Giovani e del Lavoro. 

La presentazione

Alla presentazione, che avverrà nell'ambito della Festa del Fiume, organizzata dal'associazione Lo Stare Insieme, interverranno il sindaco Pessolano, il responsabile delle politiche giovanili del Comune di Auletta Antonio Addesso ed il consigliere di Teggiano Cono Morello ideatore dell’Ufficio Europa. La giornata, che  prevede visite guidate, giochi, degustazioni, ed altro sarà presentata da Pasquale Giacchetta, Presidente dell’Associazione Lo Stare Insieme. Interverranno, inoltre, Cirigliano Giuseppe, responsabile del Consorzio Imprese Diano, De Paola Massimiliano, titolare della Demo Active e il Legale Rappresentante della Fondazione MIDA Francesco D’Orilia. Le conclusioni del Workshop sono affidate a Nicola Bonadies dell’Associazione Avalon, a Vincenzo Quagliano Amministratore della QS & Partners SNC e a Vincenzo D’Alto Presidente del Consiglio comunale di Teggiano che illustreranno l’iter per accedere e beneficiare delle azioni di progetto oltre ai contenuti dei laboratori che saranno attivati per valorizzare e sostenere l’inserimento dei giovani nella vita economica, politica, ambientale e sociale delle aree interne.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento