"La tangenziale della vergogna": ecco la denuncia di Fratelli d'Italia Salerno

Antonio Roscia, Dirigente Provinciale, chiede alla istituzioni di evitare "la spirale da inferno dantesco generata da Luci d'Artista e che si aggiunge alle ore trascorse da ostaggio, causa lavori"

"A Salerno una vergogna senza fine: i cittadini sono diventati ostaggi dei lavori in Tangenziale". Così Antonio Roscia, Dirigente Provinciale di Fratelli d'Italia Salerno, si fa portavoce del disagio affrontato quotidianamente da decine di automobolisti e chiede alle istituzioni di sbloccare l'imapsse.

La denuncia


"Non si può uscire da Salerno, non si può entrare a Salerno, non si può attraversare Salerno - commenta Roscia - Ora apprendiamo che al caos attuale si aggiunge Luci d'Artista che determina un ulteriore blocco dei lavori ingenerando una spirale da inferno dantesco.
E' necessaria una azione politica e istituzionale che sblocchi la situazione per il bene di Salerno. Ringrazio il senatore Antonio Iannone per le due interrogazioni parlamentari al Ministro Toninelli e auspico che l'Anas cambi registro lavorando giorno e notte alla conclusione dei lavori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento