Ricorsi respinti, il Tar ha deciso: gli alunni bocciati devono ripetere l'anno

Il Tribunale Amministrativo Regionale al quale si erano rivolte le famiglie ha emesso tre sentenze sfavorevoli agli studenti. Accolta la tesi delle scuole, il giudizio dei docenti fa leva sulla discrezionalità tecnica che va salvaguardata

Gli alunni bocciati devono ripetere l'anno scolastico. Lo ha deciso il Tar di Salerno - scrive il quotidiano Il Mattino - con tre sentenze sfavorevoli agli studenti. Accolta la tesi delle scuole, il giudizio dei docenti fa leva sulla discrezionalità tecnica che va salvaguardata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti

Le famiglie si erano opposte alla bocciatura dei propri figli avvenuta alla fine dell’anno scolastico scorso. Per i giudici, inoltre, non incide sul giudizio di non ammissione di un alunno la mancata attivazione dei corsi di recupero nelle scuole.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

Torna su
SalernoToday è in caricamento