TaxiHome di Zia Caterina, Salerno accoglie la casa viaggiante con a bordo i superEroi

I bambini affetti da disabilità motorie dovute a patologie oncologiche in questo week-end visiteranno le Luci d'Artista

Sorrisi e speranza arrivano in città, con il TaxiHome di Zia Caterina, una casa viaggiante con a bordo i superEroi, bambini affetti da disabilità motorie dovute a patologie oncologiche. In questo week end, dunque, il mezzo speciale è in visita nella città delle Luci d'Artista, per vivere tante simpatiche avventure.

L'appuntamento

Stamattina, in Piazza Amendola, il Sindaco Vincenzo Napoli, il Presidente Confartigianato Salerno, Franco Risi, e l’Assessore alle Politiche Sociali, Giovanni Savastano, hanno dato il benvenuto a Zia Caterina e tre Clown della scuola di Patch Adams, giunti a bordo del TaxiHome. Presentato, il tour fantastico, ricco di attività e pensato per i SuperEroi e le loro famiglie che oggi e domani vivranno momenti da ricordare. L’iniziativa è promossa e organizzata dalla Confartigianato Salerno con il supporto e patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Salerno e il contributo di tanti imprenditori solidali. 


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Eboli, accoltella la rivale in amore: nei guai una minorenne

  • Cronaca

    Rifiuti, sito di compostaggio a Pontecagnano e due impianti a Giffoni: il progetto

  • Incidenti stradali

    Incidente a Ravello, investito da una moto: barista in ospedale

  • Economia

    Salerno, aumenta la tassa di soggiorno: l'ira degli albergatori

I più letti della settimana

  • Nocera Superiore, si schiantò con la moto: muore 22enne

  • Braccianti ridotti in schiavitù: arrestato Pasquale Infante di Eboli

  • Travolto da un'auto mentre cammina tra Battipaglia e Eboli: morto 53enne

  • Terremoto nel mare del Cilento: tensione tra i residenti

  • Va a vedere Juve-Atletico con il figlio: Vittorio Salvati stroncato da malore

Torna su
SalernoToday è in caricamento