Teatro Verdi, brindisi e flash mob: Natale in musica per salernitani e turisti

Il direttore artistico Marzullo ha parlato anche dell’Auditorium: “Si va avanti. Stanno facendo le gare d’affidamento. Ci sono strutture tecnologiche importanti e quindi c’è bisogno di manutenzione e personale all’altezza. Il Comune ha dato totale disponibilità”

Stamattina a Palazzo di Città, alla presenza del sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e dell’assessore al commercio Dario Loffredo, è stato presentato anche il cartellone degli eventi del Teatro Verdi. “Un’offerta culturale di questo genere non la troviamo in nessuna città. Non è un proclama ma sono dati di fatto”. Antonio Marzullo, il direttore artistico del Teatro Verdi, presenta il calendario degli appuntamenti natalizi del massimo cittadino “a cominciare – dice - dal prossimo Barbiere di Siviglia”. “Massimo Cavalletti sarà Figaro, la nostra concittadina Teresa Iervolino nei panni di Rosina. Antonello Alemandi sarà il nostro grandissimo direttore d’orchestra. Appuntamentoil 7, 9 e 11 dicembre”. 

Le altre iniziative

“Dicembre offrirà anche il brindisi e il flash mob, il 22 dicembre con Rigoletto sotto l’albero di Natale, insieme all’orchestra e al coro per fare gli auguri a tutta la città. Il 25 dicembre, spazio alle ore 11 all’Orchestra Musicale del Liceo Alfano I con il coro dei bambini che farà il concerto di Natale, evento gratuito. Il 27 dicembre, ecco il concerto sotto l’albero, il teatro che va in città, una manifestazione fortemente voluta dalla Camera di Commercio. I turisti e i salernitani beneficeranno di un concerto di primissimo ordine che va dall’Americano a Parigi, al Bolero, al grande trionfo dell’Aida, al coro del Nabucco e al famosissimo brindisi di Traviata. Il 28, 29 e 30 dicembre, ecco Rigoletto diretto dal maestro Oren con la regia di Canessa. I concerti di Capodanno raddoppiano: il primo alle 18.30 al Teatro Verdi, il secondo alle 21.30 per soddisfare la grande richiesta dei cittadini e dei turisti che arrivano in città la sera del 31 dicembre e restano qui per assistere al Valzer di Strauss. Il balletto Lo Schiaccianoci, il 3,4,5, e 6 gennaio, sarà la grande chiusura. E’ la strada giusta per avvicinare i giovani. Saremo noi ad andare, invece, da quelli che non vengono”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Auditorium

Marzullo ha parlato anche dell’Auditorium. “Si va avanti. Stanno facendo le gare d’affidamento. Ci sono strutture tecnologiche importanti e quindi c’è bisogno di manutenzione e personale all’altezza. Siamo in via di definizione, il sindaco ha dato disponibilità totale per il Conservatorio. L’anno prossimo ci sarà un bel concerto inaugurale”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento