Angri: "Dammi i soldi o sparo", rapinatori feriscono la vittima e fuggono

In quel momento, tuttavia, la vittima non aveva euro con sè. Così, i due delinquenti lo hanno colpito alla testa con il calcio della pistola

Tentata rapina, questa mattina, nel salernitano: due malviventi sono entrati in azione nell’area esterna dell’Angri eco servizi, l’azienda comunale che gestisce la raccolta dei rifiuti.

Il fatto

Entrambi con i volti coperti da caschi integrali, i due hanno avvicinato un commerciante che aveva appena parcheggiato il suo furgone: uno dei rapinatori gli ha puntato una pistola contro, per farsi consegnare soldi. In quel momento, tuttavia, la vittima non aveva euro con sè. Così, i due delinquenti lo hanno colpito alla testa con il calcio della pistola e poi sono fuggiti. Si indaga.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento