"Mi apra, sono un carabiniere": 34enne tenta la rapina in un centro massaggi, arrestato

Il cinese alla cassa avrebbe però opposto resistenza scatenando l’ira del 34enne che ha estratto un coltello puntandolo alla gola dell’ultima arrivata

E' finito in manette A.D.E., 34enne, già noto alle forze dell’ordine: i carabinieri d Battipaglia lo hanno arrestato in quanto il giovane è accusato di essere l’autore di una rapina avvenuta in un centro massaggi, martedì sera.

L'arresto

Secondo La Città, l'uomo avrebbe bussato alla porta del centro, intorno alle 20, presentandosi come un carabiniere. A quel punto ha chiesto al cinese che era alle reception di aprire la cassa per vedere l’incasso: l’asiatico avrebbe però opposto resistenza scatenando l’ira del 34enne che ha estratto un coltello puntandolo alla gola dell’ultima arrivata, strappandole la borsa e scappando. Grazie alle immediate delle forze dell'ordine, tuttavia, è stato individuato ed arrestato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento