Rapina con sparatoria al patronato Enasc: ferita una donna incinta

Due malviventi hanno minacciato una dipendente, al sesto mese di gravidanza, intimandole di consegnare loro l'incasso della giornata. Al rifiuto hanno reagito strattonandola ed esplodendo un colpo di pistola che l'ha ferita alla tempia

Tensione nel pomeriggio nel centro cittadino di Salerno dov’è andato in scena un tentativo di rapina ai danni del patronato Enasc situato in Corso Garibaldi, nei pressi della sede dell’Inps. Due malviventi, infatti, hanno minacciato una dipendente al sesto mese di gravidanza, intimandole di consegnare loro l'incasso della giornata. Al rifiuto hanno reagito strattonandola ed esplodendo un colpo ferendola di striscio alla tempia. Sul posto sono giunte diverse pattuglie della polizia e volontari della Croce Rossa che hanno trasportato la donna all’ospedale Ruggi d’Aragona. Fortunatamente non è in pericolo di vita.

Il commento del sindaco Napoli

La rapina a Pastena

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Dramma a Calvanico: giovane trovato senza vita, si ipotizza il suicidio

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

Torna su
SalernoToday è in caricamento