Lungomare di Salerno, lo minacciano per soldi: messi in fuga dalla vittima

La vittima, infatti, era Nicola Laudato, esperto di arti marziali che ha reagito alle minacce mettendo in fuga i malviventi

Foto archivio

Mentre era a passeggio sul lungomare di Salerno, è stato avvicinato da due stranieri che prima gli hanno chiesto degli spiccioli e poi hanno tentato di rapinarlo. Ma ai due malviventi non è andata bene: la vittima, infatti, era Nicola Laudato, titolare ed istruttore della nota palestra Nb Lab Gym di Cava De’ Tirreni. Laudato, esperto di arti marziali, ha reagito alle minacce dei due, mettendoli in fuga. Ennesimo episodio di violenza, ad ogni modo, sul lungomare.

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • "Do 1000 euro a chi restituisce il cellulare alla mamma di Alessandro": l'appello di un nostro lettore

  • Dramma a Nocera, precipita dal tetto di una scuola: muore operatore

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Festeggiano il matrimonio in un ristorante ma non pagano il conto: neo sposini nei guai

  • Salerno, i Nas chiudono laboratorio di analisi: sequestri anche in provincia

Torna su
SalernoToday è in caricamento