Lungomare di Salerno, lo minacciano per soldi: messi in fuga dalla vittima

La vittima, infatti, era Nicola Laudato, esperto di arti marziali che ha reagito alle minacce mettendo in fuga i malviventi

Foto archivio

Mentre era a passeggio sul lungomare di Salerno, è stato avvicinato da due stranieri che prima gli hanno chiesto degli spiccioli e poi hanno tentato di rapinarlo. Ma ai due malviventi non è andata bene: la vittima, infatti, era Nicola Laudato, titolare ed istruttore della nota palestra Nb Lab Gym di Cava De’ Tirreni. Laudato, esperto di arti marziali, ha reagito alle minacce dei due, mettendoli in fuga. Ennesimo episodio di violenza, ad ogni modo, sul lungomare.

Potrebbe interessarti

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Cos'è la scutigera e perchè non conviene ucciderla?

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sul Trincerone: Salerno si stringe attorno alla famiglia di Francesco, il cordoglio del sindaco

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Speciale Ferragosto 2019: tutti gli appuntamenti e le occasioni di svago a Salerno e provincia

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Ricoverata d'urgenza a 12 anni: muore nella notte la piccola Francesca, choc a Matierno

Torna su
SalernoToday è in caricamento