Tentato suicidio a Giovi, il 17enne ha minacciato di compiere il gesto dopo una lite

Gli agenti si sono addentrati in un fondo, della zona collinare della città di Salerno, in cui si era allontanato il 17enne che, fortemente agitato per la lite familiare, si era già arrampicato su un albero e minacciava il suicidio

Nuovi dettagli, sul tentato suicidio avvenuto ieri a Giovi. Nel pomeriggio, infatti, è stato tratto in salvo un giovane di 17 anni, dopo la richiesta di aiuto lanciata dalla madre del ragazzo, con il quale aveva avuto una lite verbale, per futili motivi.

Il salvataggio

Gli agenti si sono addentrati in un fondo, della zona collinare della città di Salerno, in cui si era allontanato il 17enne che, fortemente agitato per la lite familiare, si era già arrampicato su un albero e minacciava il suicidio, cingendosi il collo con una corda. ​I poliziotti hanno così soccorso il giovane tagliando la fune che aveva preparato. ​Il ragazzo, che non ha riportato lesioni è stato affidato alle cure del personale del 118 che lo hanno comunque sottoposto a visita medica di controllo e, successivamente, trasportato, con ambulanza, in ospedale. Accertamenti in corso.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Morte di Melissa La Rocca, le parole della sua prof a una settimana dalla tragedia

Torna su
SalernoToday è in caricamento