Due scosse in Campania: trema l'avellinese, terremoto avvertito anche in provincia

In particolare, nella giornata di sabato, si sono verificati due terremoti, rispettivamente di magnitudo 3.1 e 2.2

Il sisma

Torna a tremare la terra in Campania, ieri mattina. In particolare, una prima scossa di magnitudo 3.1 della scala Richter si è verificata alle 7.38 del mattino nell'Avellinese, con epicentro ad Ariano Irpino. Il sisma è avvenuto a una profondità di venti chilometri ed è stato avvertito anche in alcuni comuni delle province di Salerno e Benevento.

Più tardi, alle 10.06, un altro lieve terremoto di magnitudo 2.2 sempre ad Ariano Irpino. Tensione nell'avellinese e numerose telefonate per i vigili del fuoco.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

  • Allerta Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole: la mappa dei comuni

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento