Terremoto nel Vallo di Diano, i sindaci chiudono le scuole: ecco i comuni

L’obiettivo, infatti, è quello di svolgere dei sopralluoghi all’interno degli edifici scolastici e controllare se, a seguito del movimento tellurico, si siano verificati dei danni.

Dopo la scossa di terremoto registrata, la scorsa notte, nel Vallo di Diano, diversi sindaci hanno disposto la chiusa delle scuole ubicati nei loro comuni per tutta la giornata di oggi. L’obiettivo, infatti, è quello di svolgere dei sopralluoghi all’interno degli edifici scolastici e controllare se, a seguito del movimento tellurico, si siano verificati dei danni.

Il provvedimento

Ad emettere l’ordinanza di chiusura della scuola sono stati i primi cittadini di Sala Consilina, Francesco Cavallone, di Sanza, Vittorio Esposito, di  Buonabitacolo, Giancarlo Guercio e  di Montesano sulla Marcellana, Giuseppe Rinaldi.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Salerno, morte di Antonio Junior De Sarlo: chiesto il processo per l'amico

Torna su
SalernoToday è in caricamento