Agropoli, topo morde uomo alla testa

L'uomo ha ucciso il roditore ed é andato in ospedale

L'ospedale di Agropoli

Si sveglia di soprassalto nella notte per un forte dolore al capo e scopre che un topo gli sta mordendo la testa: é accaduto ad Agropoli nella notte tra venerdì e sabato. L'uomo, 39 anni, ha quindi ucciso il roditore e, sanguinante, si é recato in ospedale dove é stato medicato e dove gli é stata fatta una iniezione di antitetanica. Dovrà ora prendere antibiotici e tenere sotto controllo la ferita. La notizia ha lasciato incredula e scossa la comunità di Agropoli, mentre l'uomo di certo ricorderà per parecchio tempo, forse per sempre, la disavventura che gli è capitata. Una disavventura degna di un film horror, solo che quanto accaduto nella cittadina cilentana, precisamente in una abitazione del lungomare San Marco, non era appunto la trama di una pellicola cinematografica ma la nuda e cruda realtà. Di certo l'uomo, dopo questa esperienza, proverà poca simpatia per i roditori.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Spaccio di droga e traffico di armi, sgominate tre bande criminali: 21 arresti

    • Cronaca

      Usura ed estorsione aggravata nell'Agro: finisce nei guai Passante

    • Economia

      Aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi, accordo di partenariato sull’asse Basilicata-Campania

    • Cronaca

      Bellizzi, fece una rapina nel 1998: arrestato 42enne

    I più letti della settimana

    • Le Cotoniere: è già boom di visite al primo giorno d'apertura del centro commerciale

    • Inaugurate "Le Cotoniere" di Salerno: presenti De Luca, Lettieri e l'attrice Serena Autieri

    • Muore a soli 15 anni travolta da un'auto a Trieste, a lutto anche l'istituto Giovanni XXIII

    • Tensione nel salernitano: avvertite nella notte due scosse di terremoto

    • Bagno di folla per l'accensione dell'albero di Natale con la Arcuri, De Luca assente: la diretta

    • Giffoni, muore a 30 anni: nessuno reclama la sua salma

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento